Ciclo di workshop di orientamento al lavoro

Il Centro Orientamento Formazione & Placement anche quest’anno ha avvio un ciclo di workshop sul tema orientamento per l’ingresso nel mondo del lavoro, rivolto agli studenti dei corsi di laurea magistrale del Dipartimento di Economia e Impresa

Gli incontri sono programmati nei mesi di gennaio e febbraio e si articolano in 4 moduli: Percorso di coaching, Personal branding, La selezione del personale e Cultura d’impresa.

Il primo modulo “Percorso di coaching” è suddiviso in 3 diversi incontri.
Il primo workshop “Dalla motivazione al piano di azioni”, tenuto dalla dott.ssa Carmela Ferlito, vuole stimolare gli studenti a riflettere sulle proprie inclinazioni, allo scopo di indirizzare la ricerca del lavoro e lo sviluppo della progettualità professionale in armonia con i propri punti di forza.
Durante il secondo incontro, con la dott.ssa Alessandra Jemma, vengono affrontati i concetti di parità di genere, di discriminazione diretta e indiretta, di stereotipo, di tutela giuridica e le buone prassi di lavoro e conciliazione.
Il terzo incontro, a cura della dott.ssa Maria Grazia Scopazzo, parla di “Comunicazione efficace”. Durante la lezione frontale vengono approfonditi i concetti di linguaggio verbale, non verbale e paraverbale; di feedback espliciti ed impliciti, di meccanismi involontari che interferiscono con gli obiettivi della comunicazione; di ascolto attivo; di comunicazione assertiva, di implicazioni emotive e bias cognitivi. L’obiettivo è quello di incrementare la consapevolezza di sé e gestire più efficacemente il proprio stile comunicativo. 

Il secondo modulo “Personal branding” consiste di due incontri.
Il primo workshop, a cura della dott.ssa Federica Firrincieli, è dedicato alla scrittura professionale, alla progettazione del cv e della lettera di presentazione.
Il secondo incontro affronta i temi Web reputation e Social media ed è tenuto dal Prof. Davide Bennato

Il terzo modulo, dedicato a “La selezione del personale”, è tutto a cura della dott.ssa Cristina Cascone, che accompagna gli studenti in un percorso strutturato che  consiste in due incontri da 4 ore in aula e uno da 2 ore presso il CUS Catania. Si affrontano le tematiche: efficacia della candidatura, principali processi di recruiting, il colloquio individuale e di gruppo, i test, e ancora simulazione di un processo di recruiting ordinario, simulazione di un processo di recruiting esperienziale.
Durante il primo incontro verranno ripresi i concetti di efficacia di una candidatura, evidenziando le cause più frequenti di insuccesso della stessa. Verranno descritti i processi di recruiting utilizzati più frequentemente, soprattutto, dalle grandi aziende senza tralasciare le caratteristiche di un iter selettivo svolto all’interno di una PMI o di un’azienda familiare. Un focus particolare sarà posto sul colloquio individuale e sul colloquio di gruppo (assessment center). 
Durante il secondo incontro verranno coinvolti in un role playing che li vedrà protagonisti dell’organizzazione e dello svolgimento di un intero processo selettivo ordinario.
Durante il terzo incontro gli studenti si cimenteranno con una forma di selezione che consente la valutazione delle soft skills nell’ambito di un contesto particolare, quello sportivo. Verranno messi alla prova, davanti a un HR Specialist appositamente coinvolto per l’iniziativa, la capacità di lavorare in team, il coraggio, la tenacia e l’intraprendenza. È sempre più frequente, infatti, l’utilizzo di prove sportive o di giochi all’aria aperta da parte di aziende dedicate alla selezione del middle and high management.
Gli studenti presenti al primo incontro saranno chiamati a svolgere a casa le attività di studio e ricerca necessarie a organizzare e gestire le attività propedeutiche alla simulazione del processo selettivo che si svolgerà in aula durante il secondo incontro. 
Suddivisi in gruppi di lavoro (azienda e candidati) cureranno la redazione o la scelta di un job posting attuale, lo divulgheranno e raccoglieranno le candidature preparandosi a svolgere (sia come azienda che come candidati) i colloqui individuali e l’assessment oggetto della simulazione prevista nel secondo incontro frontale.

Il quarto modulo dal titolo “Cultura d’impresa” è realizzato in collaborazione con Giovani Imprenditori Confcommercio e l’Ente Nazionale Microcredito.
Durante l’incontro la dott.ssa Carmela Ferlito presenta i servizi per l’accesso al Microcredito offerti dall’Università degli Studi di Catania. Giuseppe Cusumano illustra il sistema Confcommercio, i servizi e le convenzioni che consentono all'imprenditore di risparmiare sui costi di gestione aziendale ed essere seguito, orientato sulla gestione e promozione della propria azienda.